Discomystic. Officiare all’ Amnesie in veste talare e giarrettiera

    Seconda Puntata di “Big Laura Story”. La celebre Pr milanese, animatrice di eventi a metà strada tra musica, moda e arte, scomparsa nel dicembre del 1999, è l’icona-pop degli anni Ottanta, quelli del Week end postmoderno di Pier Vittorio Tondelli, della nascita del design, della moda italiana e della scoperta della “movida” notturna. Questa rubrica racconta quegli anni attraverso le foto di Antonio De Luca, artista e fotografo che ne ha documentato instancabilmente volti e protagonisti.

    Qua sopra, Big Laura in veste talare e giarrattiera. La foto è stata scattata da Antonio De Luca nell’autunno del 1982, e venne utilizzata come immagine-simbolo per una festa, a tema mistico, che si tenne all’Amnesie, storica discoteca milanese di cui Big Laura era Pr. Il titolo era Discomystic. “L’idea”, racconta De Luca, “era che la discoteca, in quel principio di anni Ottanta, stesse diventando una sorta di nuova religione, con i suoi riti, le sue forme d’estasi, i suoi officianti”. Trasgressivi, eccentrici, bizzarri, ma pur sempre officianti.