Milano Tatoo Convention, grande spazio all’arte. Con performance a sorpresa

    Si chiama Milano Tatoo Convention e non è proprio un festival alle prime armi… esiste infatti dal lontano 1995 e oggi è considerata la prima convention italiana dedicata al mondo del tatuaggio e una tra le più autorevoli a livello internazionale, con oltre 300 tatuatori provenienti da tutto il mondo, dalla Siberia al Sudafrica, passando per Canada, Giappone, Cina, Stati Uniti, e ovviamente Italia, di cui è presente “la crème dei tatuatori nazionali”. Ma la novità di questa ventesima edizione è che, oltre al tatuaggio tradizionale, alle presentazione di libri, spettacoli di danza, performance di body painting e ai consueti appuntamenti con il Tattoo Contest e il concorso Miss Tattoo Convention, quest’anno un’ala a parte dell’esposizione è riservata anche… all’arte contemporanea.

    Mr Wany

    Mr Wany

    Tra gli altri, sono infatti presenti con le loro opere artisti notissimi del panorama italiano come Max Papeschi e Francesco De Molfetta, street artist molto richiesti anche a livello internazionale come Mr Wany, e ancora scultori dalla caratura pop Stefano Bombardieri, pittori dall’inclinazione mistic-noir come Saturno Buttò, e poi i raffinatissimi disegni di ispirazione kawaii manga di Zoe Lacchei, le creazioni del geniale e anticonformista tatuatore-artista Andrea Lanzi, gli oggetti di design pop surreale di Beppe Treccia, e ancora opere di Massimo Gurnari, Aro, Overlap, Ueo, oltre a quelle del B-Ink Collective, che raccoglie le opere pittoriche e plastiche realizzate da alcuni tra i principali tatuatori internazionali presenti alla convention. Insomma, una vera “mostra nella mostra” per uno dei festival più importanti al mondo nell’universo del tatuaggio. Ciligegina sulla torta, una performance fuori programma ispirata alle opere di uno degli artisti più rappresentativi della nuova scena pop internazionale: Max Papeschi.

    In giro per il festival, nella serata di sabato 7 febbraio, ci sarà infatti… la rappresentazione in carne ed ossa di una delle sue più celebri icone. Vedere (e fare un salto alla convention) per credere!

    Milano Tatoo Convention

    6, 7, 8 febbraio 2015

    Milano, Quark Hotel

    http://www.milanotattooconvention.it/

    Zoe Lacchei

    Zoe Lacchei