A sample text widget

Etiam pulvinar consectetur dolor sed malesuada. Ut convallis euismod dolor nec pretium. Nunc ut tristique massa.

Nam sodales mi vitae dolor ullamcorper et vulputate enim accumsan. Morbi orci magna, tincidunt vitae molestie nec, molestie at mi. Nulla nulla lorem, suscipit in posuere in, interdum non magna.

Bello Figo, col suo libro “Swag Negro” si apre l’era delle nuove icone pop brutte, sporche e cattive

di Alessandro Riva

Bello Figo? Un’icona pop. Naturalmente, un pop nuovissimo, postcontemporaneo, destrutturato, remixato, fluido e difficilmente etichettabile, insomma un vero e proprio “Pop 3.0”. È questa, in poche parole, l’idea che sta alla base del libro-diario “Swag Negro”, appena uscito per Rizzoli e già stravenduto fin dalla […]

Proclamata l’indipendenza di una nuova Repubblica. Di Catalogna? Macchè: di Cardeña

Un proclama pubblico, politico, rivoluzionario: con tanto di maschere, bizzarri scettri floreali e abiti folcloristico-tribali, per annunciare (“a cinquant’anni e un giorno dall’assassinio di Che Guevara in Bolivia, nostro fratello di sangue e nostro compagno d’avventure”), l’indipendenza e l’autonomia della loro “Repubblica”. Di chi parliamo, degli indipendentisti della Catalogna? No, della crew dell’artista […]

Gioielli-opere d’arte a forma di fiore: gli Spinner di Murakami, ultima frontiera del gadget artistico

di Christian Gangitano. Un gioco molto in voga tra i ragazzi di oggi (lo “spinner”, piccola trottola piatta che si tiene tra le dita e si fa girare vorticosamente, vero fenomeno cult tra i bambini di tutto il mondo), ora diventa un’opera d’arte, o meglio un esempio di oggetto artistico d’eccezione, ambito da […]

Fenomenologia di Pokemon Go. L’invasione dei mostriciattoli mutanti, ovvero la creazione della Nuova Irrealtà di Massa

di Alessandro Riva, Christian Gangitano

Da quando ha iniziato la sua attività in tutto il mondo – dalla metà di luglio 2016 –, Pokemon Go si è rivelato qualcosa di più di un’attrazione estiva universale. È un gioco ma è anche un esperimento sociale, è un […]

Bologna, sfregiato Blu. E a Milano la politica latita

Tira una brutta aria sulla street art italiana, e in particolar modo su quella bolognese. Da una parte si assiste a operazioni che a esser generosi si possono definire poco limpide, come quella che vede coinvolta la società Genus Bononiae dell’ex Magnifico Rettore dell’Università di Bologna, Fabio Roversi Monaco, che ha preso l’iniziativa, […]

Il nuovo animalismo? È Pop. Anzi Super Pop (Zoo)

di Christian Gangitano

Oggi, proprio mentre Marvel, Lucas e Pixar si uniscono all’impero di Disney contro il regno di Hello Kitty e Pokemon e persino le grandi catene di supermarket celebrano le saghe dei supereroi tradizionali, anche l’arte contemporanea, da qualche tempo, ha preso a occuparsi con una certa costanza […]

Nasce il Critico a domicilio. On line e con lo stile da youtuber…

Nell’era del web 2.0, anche l’arte si adegua, si rinnova e perfeziona il suo target. Così, dopo le presentazioni critiche nei cataloghi, l’arte in tv, le recensioni nelle riviste on line, ecco l’ultima frontiera della critica d’arte: si chiama “critico a domicilio”, ha il linguaggio e il taglio veloce degli yotubers, e se […]

Who’s Afraid of Pussy? La Vagina fa ancora scandalo

di Alessandro Riva

Uno spettro si aggira per il globo. Lo spettro di un’immensa, sfavillante fica. O, per dirlo in maniera linguisticamente (e politicamente) più corretta: un’immensa “vagina”. Ossessione puramente e strettamente maschile o, ancora, tabù da superare nonostante le conquiste femministe e la conseguente liberazione sessuale? Forse […]

Milano Street, prove tecniche di coesione sociale

Dopo anni di battaglia becera e senza distinguo contro i cosiddetti “graffitari” portata avanti dall’ex vicensidaco-sceriffo De Corato, e dopo altri anni di tentennamenti della giunta Pisapia, ora finalmente anche a Milano, come già da tempo a Roma, qualcosa comincia lentamente a muoversi nel rapporto con l’arte pubblica urbana. Primo esempio, il bellissimo […]

Kabuki Manga, l’ondata degli artisti “edopop”

Una decina di artisti contemporanei per celebrare l’influenza della nuova cultura pop giapponese (della quale i manga sono l’espressione più celebre ed eclatante) sull’arte italiana, europea e asiatica. È quella che va in scena alla galleria Orsorama di Milano, con opere che slittano tra cultura alta e bassa, tra oggetti d’uso quotidiano e […]