A sample text widget

Etiam pulvinar consectetur dolor sed malesuada. Ut convallis euismod dolor nec pretium. Nunc ut tristique massa.

Nam sodales mi vitae dolor ullamcorper et vulputate enim accumsan. Morbi orci magna, tincidunt vitae molestie nec, molestie at mi. Nulla nulla lorem, suscipit in posuere in, interdum non magna.

Un sito suggerisce come rubare (legalmente) la street art. Ma c’è il trucco: anche questa è un’opera

Volete uno degli storici “pinguini” di Pao, quelli dipinti sui dissuasori del traffico (i “cosiddetti “panettoni”)? Non avete che da andare a prendervelo. Gratis, naturalmente. Dove? A Milano, sul Naviglio Grande, dove giace, in stato di semiabbandono, tra cartacce e spazzatura. L’importante è munirsi di un tubo di acciaio (diametro consigliato, circa due/tre […]

Bologna, sfregiato Blu. E a Milano la politica latita

Tira una brutta aria sulla street art italiana, e in particolar modo su quella bolognese. Da una parte si assiste a operazioni che a esser generosi si possono definire poco limpide, come quella che vede coinvolta la società Genus Bononiae dell’ex Magnifico Rettore dell’Università di Bologna, Fabio Roversi Monaco, che ha preso l’iniziativa, […]

Felipe Cardeña, una tenda hippy per abbattere confini e differenze

di Nadira Farah Yaseen

Un vero e proprio workshop durato diverse settimane, che ha visto la partecipazione di decine di studenti dell’Accademia di Venezia, intenti in un certosino, a tratti quasi ossessivo, lavoro di taglio e cucito, di discussioni e di ricerche “sul campo”, tra rigattieri, venditori di tessuti e […]

Energy Box, un museo a cielo aperto sulle centraline dei semafori

Centocinquanta centraline di controllo dei semafori milanesi dipinte da oltre cinquanta artisti, writer e street artist. Un florilegio di colori, figure, volti, segni e scritte diffuse per tutta la città che hanno cambiato, col loro tono spesso allegro, ironico e divertito, altre volte più serio e impegnato, il volto di Milano.

Felipe Cardeña, a hippie tent to break down boundaries and differences

di Nadira Farah Yaseen

A real workshop conducted over several weeks, which saw the participation of dozens of students from the Venice Academy, concentrating on a painstaking (and at times even almost obsessive) cutting-and-sewing work, which involved discussion and research “in the field”, among junk dealers, fabric retailers […]