A sample text widget

Etiam pulvinar consectetur dolor sed malesuada. Ut convallis euismod dolor nec pretium. Nunc ut tristique massa.

Nam sodales mi vitae dolor ullamcorper et vulputate enim accumsan. Morbi orci magna, tincidunt vitae molestie nec, molestie at mi. Nulla nulla lorem, suscipit in posuere in, interdum non magna.

Quando le dimensioni contano, eccome. La strana vicenda del pene gigante di Stoccolma agita il dibattito sull’arte pubblica

di Vlady Art. Stoccolma, Aprile 2018. È durato meno di due settimane il discusso “Jättepenis” (come dire “tanto-pene” o “molto-pene”), certamente il più grande dipinto pubblico parietale rappresentante un fallo eretto. “La tua libertà finisce dove inizia quella degli altri”, recita un celebre detto. A quanto pare, queste parole sembrano essere valide anche […]

Arrestateli! Wiola, un Appello per modificare il Codice Penale sul reato di imbrattamento. Per ritrovare equilibrio e civiltà giuridica. E riaprire il dibattito sulle politiche urbane

di Alessandro Riva

Artisti, scrittori, musicisti, creativi, cantanti, critici, letterati, centri sociali, illustratori, associazioni culturali: la lista è lunga, e prevedibilmente destinata ad allungarsi ulteriormente. Sono i (primi) firmatari, che in queste ore di tam tam sui social stanno via via aumentando man mano che le condivisioni e […]

Arte Pro-Tav? Sì, no, ni. Il tunnel delle polemiche fa discutere. Ma Beatrice non ci sta: l’arte deve far discutere, se no a cosa serve?

di Alessandro Riva

Dopo l’arte dichiaratamente “No Tav” di Blu (autore di ben tre murales in Val di Susa contro il progetto dell’Alta Velocità), ora c’è, per contrasto, anche l’arte “Pro Tav”? Così sembrava, all’apparenza, con il disvelamento del nuovo progetto TAW (acronimo per “Tunnel Art Work”), a cura di […]

Blu? Si autodistrugge. A Bologna l’azione più radicale possibile contro l’arroganza del sistema

di Alessandro Riva

Finalmente è arrivato. Lo schiaffo più duro, la denuncia più netta e inappellabile alla scandalosa mostra-beffa di Bologna che si aprirà mercoledì 18 marzo, intitolata Street Art, Banksy&co. L’arte allo Stato urbano – una delle più vergognose operazioni condotte negli ultimi anni sulla street art […]

Ericailcane e quel grido contro i “predatori” di Bologna: parassiti, tombaroli. Ma la mostra si farà

Che l’operazione “stacca graffiti” in quel di Bologna fosse a dir poco discutibile, lo avevamo già scritto. Che puzzasse lontano un miglio di operazione commerciale malamente mascherata da (presunti) fini culturali, anche. Andare in giro a staccare dai muri sui quali sono nati, senza alcuna autorizzazione o condivisione con gli artisti, che quei […]

Bologna, sfregiato Blu. E a Milano la politica latita

Tira una brutta aria sulla street art italiana, e in particolar modo su quella bolognese. Da una parte si assiste a operazioni che a esser generosi si possono definire poco limpide, come quella che vede coinvolta la società Genus Bononiae dell’ex Magnifico Rettore dell’Università di Bologna, Fabio Roversi Monaco, che ha preso l’iniziativa, […]

Veneziano: quel Van Gogh sembra proprio un writer!

Un murale che rappresenta uno stralunato Van Gogh trasformato in writer, realizzato da Giuseppe Veneziano a Pordenone (nell’ambito della mostra “Pop Re-Generation”, a cura di Mauro Tropeano). Un modo per dire che oggi l’arte è cambiata per tutti, e che, se fosse vivo, forse anche il maestro dei Girasoli non si tirerebbe indietro […]

Paris encore debout, la street art parigina risponde al terrorismo

Parigi ancora in piedi, “Paris encore debout”. È lo slogan che lo street artist Combo ha deciso di utilizzare come simbolo della resistenza dei parigini di fronte alla violenza degli attentatori. E lo ha fatto mettendo sui muri i ritratti di tanti ragazzi, parigini come tanti, in piedi. Rimasti semplicemente se stessi, anche […]

Street Art, un termine abusato che dice tutto e niente. E se le cambiassimo nome?

di Vlady Art

A poco più di dieci anni di distanza dal primo vero debutto espositivo europeo e a otto dall’exploit italiano, la street art è divenuta davvero un fenomeno globale: chi non ne ha mai sentito parlare? Eppure, la veloce diffusione mediatica avutasi con il proliferare dei suoi esponenti sembra […]

Profanazione o arte? Bros divide ancora. Ma lancia un’idea: confronto pubblico. In Chiesa

Qui, su If Magazine, l’avevamo segnalato fin da metà novembre, poco dopo la sua realizzazione e successiva, quanto immediata, cancellazione. La notizia del nuovo lavoro (illegale) di Bros, realizzato sulla facciata della parrocchia San Pio X di piazza Leonardo Da Vinci, a Milano, a ridosso del Politecnico, è ora “rimbalzato” anche su tutti […]